Le seguenti disposizioni sono rivolte ai genitori di alunne e alunni così come di studentesse e studenti delle nostre scuole, interessati a sfruttare la possibilità di una detrazione fiscale sul reddito imponibile

Quella prestazione di servizio è offerta dalla Federazione “Educazione Privata Svizzera EPS”.

Grafici e tabelle, informazione e link complementari

http://sistemaeducativo.educa.ch/it/sistema-educativo-svizzero

In Svizzera la responsabilità principale per la formazione e la cultura è dei Cantoni, i quali coordinano il loro operato a livello nazionale. A tale scopo i 26 direttori cantonali della pubblica educazione sono riuniti in un ente politico: la Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione (CDPE).

La collaborazione all’interno della CDPE si basa su accordi intercantonali giuridicamente vincolanti (concordati). La CDPE opera in modo sussidiario e lavora nei settori che non possono essere coperti dalle regioni o dai Cantoni.

http://www.edk.ch/dyn/11924.php

Proteggere i bambini e i giovani significa accompagnarli anche nel mondo digitale! Questo portale informativo spiega a genitori, insegnanti e altre persone con compiti educativi come fare per garantire un uso quotidiano dei media sicuro e adeguato all’età.

http://www.giovaniemedia.ch/it/home.html

La piattaforma nazionale Giovani e media offre a genitori e nonni di tutta la Svizzera un’opportunità unica nel suo genere: quella di sperimentare il mondo dei media digitali dalla prospettiva di bambini e giovani. Mediante sei video di prevenzione a 360° gli adulti possono immergersi nelle esperienze mediali dei più giovani e contemporaneamente confrontarsi con temi come il consumo di contenuti violenti e pornografici, il cyberbullismo e l’abuso di videogiochi. Quest’offerta permette inoltre loro di saperne di più sul mondo delle reti sociali, sulla vera essenza della realtà mediale e su come accompagnare i bambini e i giovani nell’uso quotidiano dei media grazie al dialogo e alla definizione di alcune regole.

I video offrono in più uno spazio sicuro nel quale esercitarsi e scoprire assieme ai più giovani la tecnologia della realtà virtuale e contemporaneamente discutere con essi delle loro esperienze mediali e delle loro preferenze.

http://www.jeunesetmedias.ch/it/competenze-mediali/genitori/video-di-prevenzione-rv.html

Inchiesta condotta tra i diciasettenni in Svizzera, rapporto della Commissione federale per l’infanzia e la gioventù CFIG

http://www.ekkj.admin.ch/content.php?ekkj-3-4

Rapporte della Commissione federale per l’infanzia e la gioventù CFIG

http://www.ekkj.admin.ch/content.php?lang=3&re0=4&p=tbl_3_33&w=16

 

Lo scambio giovanile è istruttivo e rappresenta molto più di un semplice soggiorno linguistico: rafforza la propria fiducia in se stessi e l’indipendenza, l’apertura mentale e il senso di responsabilità, la metodica globale e il pensiero creativo. Queste competenze sono indispensabili nel nostro mondo globalizzato. Per questo motivo, la possibilità di poter fare uno scambio giovanile dovrebbe essere garantita ad ogni giovane interessato. Inoltre, lo scambio giovanile è non è di beneficio solamente per colui che vi prende parte direttamente, ma anche le famiglie ospitanti, le aziende e le scuole approfittano di quest’esperienza interculturale.

Intermundo è l’associazione mantello per il sostegno dei programmi di scambio giovanile.
Dal 1987 Intermundo s’impegna nella sfera politica e economia e nella società, affinché il maggior numero di giovani possano approfittare di un programma di scambio giovanile.

http://www.intermundo.ch/it/

L’associazione SCI Svizzera organizza da oltre 90 anni progetti di volontariato internazionali. Offre possibilità di progetti in oltre 90 paesi, dai campi di volontariato di due settimane a progetti a lungo termine di un anno. Lo SCI Svizzera ti fa scoprire il mondo da un altro punto di vista.

I campi di volontariato sono progetti internazionali a breve termine. Insieme a volontari provenienti da diversi paesi sosterrai progetti ecologici, sociali e culturali in Svizzera oppure all’estero.

http://www.scich.org/it/campi-di-volontariato/

Il panorama universitario svizzero offre un’ampia gamma di possibilità per studiare a tutti i livelli (bachelor, master, dottorato) in diverse tipologie di scuole superiori (scuole universitarie SU, scuole universitarie professionali SUP, alte scuole pedagogiche ASP) e in diverse lingue (tedesco, francese, italiano, inglese). I siti Internet delle scuole superiori presentano informazioni sui corsi e le condizioni di studio:

www.swissuniversities.ch/it/settore-delle-scuole-universitarie/studiare/studiare-in-svizzera/

Pagina successiva »